Oli Essenziali per il tuo Benessere!

Candele Agli Oli Essenziali - Candele Profumate

Candele Profumate

Indice Articolo

Candele: Non Solo Profumo

Anche le candele agli oli essenziali rappresentano un sensazionale metodo di diffusione delle essenze per favorire il benessere della persona.

Se vi chiedio di immedesimarvi in un ambiente romantico, caldo, intriso di profumo, che cosa immaginate? Un bel salotto, un divano morbido, una piacevole compagnia e, naturalmente, la luce: soffusa. Aggiungiamoci pure un'aria pervasa da profumo: non sarebbe magnifico?

Concentriamoci sulla LUCE e sul PROFUMO: le candele agli aromi sono i nostri più fedeli alleati per creare un ambiente perfetto, un'atmosfera magica che ci viene trasmessa sottoforma di fiamma viva e di profumo!

Non siete romantici, ma stressati e stanchi? Magari le candele possono esservi comunque d'aiuto: tenete pure accesa la luce, ma accendete anche una candela profumata con oli essenziali di MENTA, BERGAMOTTO, NEROLI E CANNELLA: sarete presto pervasi da una sensazione di benessere, avrete scacciato l'ansia e vi sentirete leggeri...anche se non siete romantici!

Che cosa sono?

Le candele sono fonti luminose costituite, semplicemente, da due parti:

  • Uno stoppino in cotone, che dev'essere acceso per diffondere la luce
  • Un corpo cilindrico costituito da cera o da un materiale combustibile allo stato solido.

Se la miscela che compone il corpo del lume viene arricchita con oli essenziali, la candela accesa riesce a diffondere la fragranza nell'ambiente circostante.

Ma ATTENZIONE: dobbiamo distinguere le candele profumate con fragranze di sintesi da quelle arricchite con essenze naturali. Ciò che le distingue è la qualità dell'essenza: solamente le candele aromatizzate con fragranze naturali si possono definire "aromaterapiche", ovvero esercitano capacità terapeutiche (es. calmanti, antistress, energizzanti, balsamiche ecc.) durante la diffusione della fragranza.

Candele Profumate Fai Da Te

Anche le CANDELE NEUTRE si possono trasformare in candele aromatiche dalle proprietà benefiche.

Con il metodo che proponiamo, riuscirete a personalizzare le vostre candele.

Ecco come aromatizzare correttamente una semplice candela:

  1. Alzare lo stoppino da una candela nuova e tagliarlo con le forbici fino a ottenere una lunghezza di 1,5 cm. Se si utilizza una candela usata - accesa in precedenza -, si consiglia di eliminare la parte bruciata dello stoppino (non più in grado di assorbire l'essenza), e di raschiare intorno per togliere la cera semi-consumata.
  2. Aggiungere 10 gocce di olio essenziale naturale, avendo cura di instillare la fragranza attorno (non sopra!) allo stoppino. Lentamente, lo stoppino assorbe la fragranza, che penetra nel centro della candela.
  3. Attendete 15 minuti
  4. Accendere lo stoppino: la cera circostante alla fiamma inizia a liquefarsi, dunque l'aroma dell'olio viene lentamente diffuso nell'ambiente.

Inconvenienti casalinghi

Purtroppo, se vogliamo donare una nuova vita alle candele comuni giocando con le essenze, dovremo tener conto di un inconveniente. Una volta spenta la candela, l'olio essenziale che abbiamo aggiunto non farà più effetto per un'eventuale seconda accensione: saremo costretti ad aggiungere la nostra essenza preferita ogni volta che accendiamo la candela.

Questo perché l'essenza non è stata inserita nell'impasto del corpo della candela, ma è stata aggiunta in un secondo momento.

Candele Profumate a Confronto

È preferibile comperare una candela profumata già pronta oppure è più vantaggioso comperare una candela neutra ed aggiungere l'essenza in un secondo momento?

Per fare chiarezza, in tabella mettiamo a confronto le tue tipologie di candele: a Voi la scelta!

  Candele aromatizzate in casa Candele profumate pronte
Vantaggi
  • Siamo noi che scegliamo l'olio essenziale migliore, in base alle nostre esigenze e al nostro gusto
  • Possiamo utilizzare lo stesso corpo della candela utilizzando fragranze differenti (in momenti diversi)
  • La candela emana l'aroma continuamente
  • Praticità d'utilizzo
Svantaggi
  • La candela sprigiona la fragranza per circa 30 minuti. Dopo lo spegnimento, l'aroma persiste solo per un'ora
  • Dopo l'accensione, l'olio produce un fumo scuro per qualche minuto
  • Dopo l'aggiunta dell'essenza, si consiglia di attendere 15 minuti prima di accendere la candela
  • Dopo l'uso e il raffreddamento, le candele profumate vanno conservate in un sacchetto, al riparo da luce e calore per preservare la qualità dei principi attivi delle essenze
  • Dobbiamo accertarci che la candela sia stata aromatizzata con fragranze naturali, per avere la sicurezza che svolga effetto terapeutico


Articoli Correlati

AROMATERAPIA

Cos'è l'Aromaterapia?

Oli Essenziali - Informazioni e Proprietà

Come Usare Gli Oli Essenziali

Acque Aromatiche

Tipi di Oli Essenziali - Classificazione

Livelli degli Oli Essenziali

Oli Vettori

Oli Essenziali: Guida All'Acquisto

Guida alla Scelta dell'Olio Essenziale

Come Creare un Profumo

DIFFUSORI E PROFUMATORI

Perché Comprare un Diffusore

Diffusori di Oli Essenziali

Diffusori Elettrici

Diffusori USB e Portatili

Diffusori di Aromi per Auto

Bruciatori a Candela ed Elettrici

Candele Agli Oli Essenziali

Diffusori a Spray e Aerosol

Diffusore Catalitico

Pot-pourri

Diffusori a Bastoncino

Incenso: Proprietà dell'Incenso

Diffusori per Case Rustiche e in Legno

Consigli Acquisto Diffusori

I 10 migliori profumatori d'ambiente

Recensioni Diffusori

Domande e Risposte Sui Diffusori Elettrici

Diffusori per case moderne

Diffusori silenziosi

Diffusori per Bambini

Diffusori come Bomboniere

OLI ESSENZIALI PER OGNI ESIGENZA

Curarsi con gli Oli Essenziali

Migliorare Memoria e Concentrazione

Contro Influenza, Tosse, Catarro, Febbre

Contro Stress, Ansia e Depressione

Contro le Infezioni

Antizanzare

Lenire le Punture di Insetto

Contro il Mal di Testa

Contro l'Insonnia

Contro Nausea e Vomito

Contro la Diarrea

Contro la Stitichezza

Contro Flatulenza e Meteorismo

Contro Bruciore di Stomaco e Gastrite

Contro l'Alitosi

Contro la Colite

Contro l'Inappetenza

Contro la Fame Nervosa

Contro la Sindrome Premestruale

Contro i Dolori mestruali

Contro la Menopausa

Contro Pelle e Capelli secchi

Stimolare l'abbronzatura

Scottature Solari

Disinfettare l'Ambiente Domestico

Fronteggiare Problemi Sessuali

Impotenza: Aumentare il Desiderio Maschile

Proprietà dei singoli oli essenziali





Oli Essenzili

Olio Essenziale di Abete Bianco

Olio Essenziale di Abete Rosso

Olio Essenziale di Achillea

Olio Essenziale di Alloro

Olio Essenziale di Angelica

Olio essenziale di Anice

Olio Essenziale di Arancio Amaro (Neroli)

Olio Essenziale di Arancio Dolce

Olio essenziale di Basilico

Olio Essenziale di Benzoino (Incenso di Giava)

Olio Essenziale di Bergamotto

Olio Essenziale di Betulla

Olio Essenziale di Cajeput

Olio Essenziale di Camomilla comune

Olio Essenziale di Canfora

Olio essenziale di Cannella (cannella vera)

Olio essenziale di Cardamomo

Olio essenziale di Carota

Olio essenziale di Cedro

Olio essenziale di Cipresso

Olio essenziale di Cisto

Olio essenziale di Citronella

Olio essenziale di Coriandolo

Olio essenziale di Elicriso

Olio essenziale di Eucalipto

Olio essenziale di Finocchio dolce

Olio essenziale di Garofano

Olio essenziale di Gelsomino

Olio essenziale di Geranio

Olio essenziale di Ginepro

Olio essenziale di Incenso

Olio essenziale di Issopo

Olio essenziale di Lavanda

Olio essenziale di Legno di Rosa

Olio essenziale di Lemongrass

Olio essenziale di Limone

Olio essenziale di Maggiorana

Olio essenziale di Mandarino Petitgrain

Olio essenziale di Melissa

Olio essenziale di Menta

Olio essenziale di Mirto

Olio essenziale di Muschio di Quercia

Olio essenziale di Nardo

Olio essenziale di Niaouli